Il primo blog italiano sui trenini elettrici Piko

Archivio per la categoria ‘Varie’

Evento: Prossima fermata Candelo

EH… sì, Pikoitalia farà la sua prima uscita pubblica, all’interno dell’evento “Prossima fermata Candelo” di cui vi riporto la locandina:

Prossima fermata Candelo

In occasione della mostra di plastici, sarò presente anch’io con il mio (costruendo) plastico interamente digitale Piko e ovviamente con trenini Piko 🙂

Ecco le indicazioni per chi, trovandosi in zona, fosse interessato a partecipare:

mappa mostra candelo

Ed infine ecco tutti gli orari:

orari candelo

Vi lascio con una piccola “chicca”. Prestissimo (credo a giorni) pubblicherò una anteprima sui modelli Piko esclusivi per l’Italia che arriveranno a breve solo per il mercato italiano (sorpresa….!!!).

A presto!!

Annunci

Due anni!!

Eh, sì… oggi è il secondo compleanno di Pikoitalia!!!

Approfitto dell’occasione per ringraziare tutti i frequentatori di questo blog, che ha già superato nel frattempo le 66.000 visite (mai ci avrei neanche sperato!) e che attualmente viaggia oltre la media di 100 al giorno, segno che il nostro sano hobby è ancora vivo e vegeto e che continua a far sognare e giocare molti di noi!

Per l’occasione ecco un “regalino”, ovvero una foto dettagliata di un’ottima locomotiva che Piko ha prodotto in questi ultimi mesi, precisamente a novembre 2012.

Ho avuto modo di provarla proprio pochi giorni fa ed è veramente una bomba (ed è anche molto bella!)

E’ la Siemens “Hercules” ER20, della famiglia Eurorunner, in versione mooolto speciale. Si tratta della ER20 2007, in utilizzo direttamente al test center (Prüfcenter Wegberg-Wildenrath der Siemens AG Verkehrstechnik) della Siemens con la matricola PCW7.

Eccola dal vero, in una foto recente (di proprietà degli amici di Railcolor.net)

Siemens er20 2007

Ed ecco la versione in scala H0 prodotta da Piko, codice prodotto 57982 (grazie ancora a Capotrenomodels):

Piko 57982 dettaglio

Un saluto e grazie ancora a tutti voi!!

Un trenino sotto l’albero di Natale!!

start set regalo natale

L’altro giorno si chiacchierava con un amico ferromodellista e uno degli argomenti, come spesso capita in questi discorsi, era quello del tramandare a nuove generazioni il nostro bellissimo hobby.

Tutti noi siamo stati bambini e nella stragrande maggioranza, un giorno, ci si è accesa una luce intensa e una gioia immensa ricevendo da Babbo Natale, da Gesù Bambino (o da altri personaggi della tradizione che preferite) un trenino elettrico!!

Beh, vi ho già raccontato di come la mia passione si sia ri-accesa proprio grazie alla riscoperta di quei sentimenti insieme a mio figlio… anche se la sua mamma (come tutte le nostre mogli) vi dirà quasi certamente che è molto difficile stabilire il confine tra chi ha regalato il trenino a chi (ovvero, “l’hai comprato per tuo figlio o per te?” ehehe)

Proprio questi sentimenti unitamente al piacere immenso di giocare padre e figlio con i trenini sul tracciato (o sul plastico) mi hanno fatto venire in mente un’idea per un articolo un po’ fuori dal solito, da postare qui sul blog.

Perchè non approfittare di Natale per regalare uno start set, anche piccolo piccolo, ai nostri figli/nipoti? Perchè non accendere in qualcuno che amiamo quella luce di tanti anni fa abbiamo visto noi a nostra volta?

Lo so, lo so…. i cosiddetti “trenini” sono diventati un regalo meno di massa e più di “nicchia” (anche si nota un ritorno di fiamma mica da poco) e come conseguenza è cresciuto il livello di dettaglio (e la delicatezza) insieme anche ovviamente al prezzo.

Qui però Piko ci può essere molto utile, in fondo il suo rapporto qualità prezzo è perfetto proprio per unire la bellezza del dettaglio al lato più “giocoso”.

Così, era solo una piccola idea… anche per evitare di veder finire tutti i bambini a giocare da soli davanti ad una console… 🙂

A prestissimo, con le novità di dicembre!!!

PS: un grandissimo grazie a tutti i lettori di questo blog, che oggi festeggia le 50 mila visite! A dimostrazione che il nostro hobby è ben vivo 🙂

20 aprile 2012 – Prima candelina!

Eh già, quasi non ci credo… oggi questo blog compie un anno!

Esattamente un anno fa, il 20 aprile 2011 nasceva infatti Pikoitalia (vedi articolo).

Con questo post voglio ringraziare di cuore tutti gli appassionati che nel frattempo hanno seguito queste pagine, dandomi sia un’immensa soddisfazione personale, sia soprattutto uno stimolo per migliorare.

Ad oggi il blog ha già superato le 33.000 visite (!!) e, mediamente, riceve oltre ad un centinaio di visite al giorno e… non solo dall’Italia, ma da tutta Europa (e anche da qualche angolo sparso per il mondo).

Questo è il segno inequivocabile che, anche in mezzo ad un periodo di crisi economica mondiale, c’è ancora un po’ di spazio per un sano hobby come il ferromodellismo… forse anche perchè è un ottimo modo di scaricare il proprio stress quotidiano (lo dico in prima persona) e soprattutto quando i prodotti hanno un ottimo rapporto qualità/prezzo e si prestano molto bene a farci tornare bambini per giocarci insieme (letteralmente) sul plastico.

Non mi resta che salutare tutti i naviganti e lasciarvi con una “voce di corridoio” sulle novità Piko per il mercato italiano… che parlano di un GTW “Valvenosta”… di un’altra “Nordcargo”… e altro ancora… ma lasciamo i dettagli a quando si saprà qualcosa in più 🙂

A presto

Sondaggio sui plastici: risultati

Verso fine anno 2011 Piko Italia ha lanciato un sondaggio per conoscere meglio le abitudini dei suoi lettori in merito ai plastici.

Più precisamente l’interesse era capire se mediamente il ferromodellista frequentatore di questo blog è in possesso di un plastico (o tracciato) digitale oppure analogico… ma anche se non è in possesso di alcuno dei due tipi.

I risultati sono molto interessanti, intanto per la quantità di adesioni al sondaggio. Per un blog di settore ben delimitato come questo e per la bassa propensione (media) a rispondere ai sondaggi on line che normalmente si riscontra sul web (e altrove)… 57 risposte in poco più di 30 giorni sono davvero tante! Quindi un grazie a tutti i lettori che hanno contribuito al sondaggio, più sono le risposte e più i risultati diventano significativi.

Passando ai risultati, è interessante vedere come il 21,05% dei lettori NON è in possesso di un plastico o di un tracciato. E’ un inequivocabile segno che molti di noi hanno solo la passione di collezionare modellini per rimirarseli nella propria vetrinetta e anche che c’è comunque interesse da parte del pubblico ancora non ferromodellista intorno al mondo del nostro hobby (in generale) e anche su Piko (in particolare).

Per il restante 78,95% di possessori di plastici (o tracciati), una grande maggioranza (pari al 68,89%) è in possesso di un plastico/tracciato digitale, mentre una minoranza (pari al 31,11%) è ancora legata al mondo dell’analogico (o per fedeltà oppure perchè si è appena affacciata al ferromodellismo e non ha ancora “fatto il salto”).

Rispetto alle marche, i lettori di questo blog che possiedono un tracciato/plastico digitale, per il 45,16% hanno il sistema Piko Digi1 e per il restante 54,84% possiedono un sistema di altre marche. Direi che siamo quindi mediamente quasi sulla metà… niente male!!

Al prossimo sondaggio!

Buon Natale!!

Un sincero augurio per un sereno Natale a tutti i lettori del blog da parte di Pikoitalia.com!!

Come vedete, Babbo Natale usa anche il treno, non solo le renne 🙂

Nel frattempo una piccola anticipazione: presto Piko pubblicherà il catalogo 2012…

PS: Buoni giri di plastico a tutti!!!

10000 volte grazie!

Ecco un articolo speciale, perchè per una volta non vi parlerò direttamente di “trenini” (+ o -).

Oggi questo blog, nato appena 7 mesi fa, ha raggiunto  quota diecimila visite!! Per me è un risultato davvero importantissimo e del tutto inaspettato, quindi non posso fare altro che ringraziarvi sinceramente perchè questi traguardi sono di sicuro stimolo a fare ancora di meglio in futuro.

Quello che più mi fa piacere, tra l’altro, è notare come l’interesse per un buon e sano hobby come il ferromodellismo sia ancora molto vivo e soprattutto che ci si interessa anche a modellini, come i Piko, che mantengono, oltre ad un buon rapporto qualità/prezzo, anche il loro lato “giocoso”, un po’ come i nostri cari e mitici “Lima” con cui tutti siamo cresciuti.

Per festeggiare, vi anticipo le aspettate (e le inaspettate) novità completamente italiane che Piko metterà in commercio questo mese, di cui a brevissimo posterò su queste pagine un apposito articolo.

Iniziamo con la novità aspettata: questo mese finalmente è in arrivo la Traxx E 483.103 NORDCARGO, ovvero la mitica Puffetta!!!

E poi le inaspettate: sono in arrivo ben 3 diversi carri telonati Shimmns delle FS, tutti con numerazioni nuove, di cui uno è aperto per 3/4.

Ma c’è una vera sopresa… un’automotrice!! Sì, proprio una automotrice!! Si tratta della GTW STADLER  in servizio da giugno 2011 presso TRENORD.

A prestissimo con l’articolo e le prime foto… e grazie ancora a chi segue questo piccolo blog!

Tag Cloud